La catechista Catia stroncata da una malattia a soli 50 anni. Era madre di tre figli, uno gioca con il Tolentino

Domenica 16 Maggio 2021
Catia Guglielmi

TOLENTINO - Dolore a Tolentino per la scomparsa di Catia Guglielmi, 50 anni. Era malata da diverso tempo. Negli ultimi giorni aveva scelto di lasciare l’ospedale per tornare a casa e rimanere vicina ai suoi tre figli. La donna, sempre gentile e disponibile, era un punto di riferimento nella parrocchia di San Francesco. È stata insegnante di catechismo per tanti anni e organizzava i campi scuola estivi. Lascia il marito Mauro Tizi e i figli, Lorenzo, calciatore del Tolentino, Leonardo, Riccardo, il padre Gianfranco e il fratello Massimo.

 

L’Unione sportiva Tolentino 1919 è vicina alla famiglia. «Porteremo – ricorda l’Ust - sempre con noi la gioia di averla avuta vicina. Mai dimenticheremo la generosità con cui, in punta di piedi, allietava il gruppo del suo Lorenzo con rinfreschi, considerandoli come una sorta di premio per tutti coloro che accompagnavano il proprio gioiellino nella sua crescita prima umana e, poi, sportiva. Sapeva che Lorenzo aveva doti tecniche superiori a tutti, ma mai questo è stato per lei quel che contava. Insieme a Mauro ci ha affidato non un “campione”, ma un ragazzino da far diventare uomo». Si stringe attorno ai familiari di Catia anche l’attore Simone Riccioni. «Sempre pronta – afferma - disponibile, presente, amorevole e caritatevole. Sei stata per me come una mamma. Un esempio a cui guardare sempre». I funerali domani alle 15.30 nella chiesa dello Spirito Santo.

Ultimo aggiornamento: 16:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA