Cantieri chiusi per ferie, arrivano i ladri. E mettono a segno un doppio colpo

Cantieri chiusi per ferie, arrivano i ladri. E mettono a segno un doppio colpo
Cantieri chiusi per ferie, arrivano i ladri. E mettono a segno un doppio colpo
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Settembre 2022, 05:20

TOLENTINO -  Doppio furto ai danni di una impresa edile di Tolentino. Il titolare era chiuso per ferie e i malviventi hanno fatto man bassa di attrezzi da lavoro. Sono state rubate attrezzature edili per un valore di circa 7mila euro. L’amara scoperta lunedì scorso. Come ogni mattina il titolare dell’impresa edile Marciano Taborro si è recato al lavoro, ma non ha trovato quanto aveva lasciato nei suoi due depositi prima di chiudere per le ferie. Prima la scoperta nel cantiere di contrada Pianibianchi, poi quella nel deposito in contrada San Martino.

I malviventi, infatti, non si sarebbero accontentati di quanto trafugato nel cantiere: hanno anche approfittato della assenza dell’imprenditore per fare man bassa di attrezzatura pure nel deposito. Sia nel primo che nel secondo posto, infatti, hanno trafugato tutti gli attrezzi da lavoro tra cui anche demolitori e compressori. Doppio colpo, quindi, per l’impresa Taborro che era chiusa per ferie dal 5 agosto scorso. Difficile anche per questo risalire al momento in cui i malviventi sono entrati in azione. Il doppio furto è stato denunciato alla Compagnia dei carabinieri di Tolentino. I militari dell’Arma stanno indagando per risalire agli autori del colpo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA