Dà in escandescenze in un bar, poi aggredisce i carabinieri. Un 35enne finisce in manette

Giovedì 2 Dicembre 2021
La caserma dei carabinieri

TOLENTINO - Dà in escandescenze in un bar, poi aggredisce i carabinieri.  È finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni un albanese di 35 anni residente a Caldarola. Tutto è iniziato nella serata di mercoledì, erano circa le 20 quando al 112 era arrivata una richiesta di aiuto da parte del titolare di un bar di Tolentino. L’uomo al telefono aveva riferito di essere stato colpito con due testate in faccia da un albanese senza motivo, sul posto si erano precipitate due pattuglie, una della stazione di Belforte e una del Radiomobile. 

LEGGI ANCHE

Cacciatore spara a un cinghiale ma colpisce lo scuolabus. Il colpo manda in frantumi il vetro posteriore  

LEGGI ANCHE

Marche, oggi sono 439 i nuovi contagiati al Covid. Aumenta la percentuale di positività. Come corre il virus nelle province. Una vittima /Il trend nelle regioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA