Anziano precipita da un parapetto e muore dopo un volto di tre metri. Il corpo senza vita trovato da alcuni ragazzi

Le operazioni di recupero della salma
Le operazioni di recupero della salma
di Carla Passacantando
2 Minuti di Lettura
Sabato 11 Dicembre 2021, 09:35

TOLENTINO - Precipita da un parapetto adiacente a una scuola guida di Galleria Europa e finisce nella strada che porta ai garage del condominio dopo un volo di tre metri. L’uomo, un anziano tolentinate di 82 anni, costretto a camminare con le stampelle, è morto poco dopo. A trovarlo a terra ormai senza vita, attorno alle 19, sono stati alcuni ragazzi che passeggiavano in quella zona.

 

Subito sono stati avvertiti gli operatori sanitari del 118 che, arrivati sul posto nel giro di pochi minuti, purtroppo non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Ieri l’uomo non era rientrato a pranzo e i famigliari nel pomeriggio ne avevano denunciato la scomparsa. Sul luogo del ritrovamento sono arrivate anche una seconda ambulanza e una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Tolentino per mettere in sicurezza la zona. Sono giunti anche i carabinieri di Tolentino che come da prassi hanno compiuto gli accertamenti per ricostruire la dinamica del dramma. I militari dell’Arma hanno anche raccolto le dichiarazioni dei ragazzi che hanno trovato il corpo dell’uomo. 


Le sirene dei soccorritori hanno richiamato l’attenzione dei residenti che si sono riversati sui balconi e sulle finestre per capire cosa stava accadendo e solo in quel momento gli abitanti della zona hanno avuto la percezione che si era consumato un dramma. Quella zona è molto popolata. Ci sono molte famiglie che vivono nei palazzi attorno al punto dove è avvenuto l’incidente. Oltretutto di fronte c’è uno dei parcheggi di cintura della città molto utilizzato. La salma dell’uomo è stata composta nella sala del commiato Rossetti di Tolentino per essere restituita ai famigliari una volta espletati tutti gli accertamenti e le formalità di rito.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA