Trovano un portafoglio pieno di soldi, una classe lo consegna ai carabinieri

Venerdì 13 Maggio 2022 di Lolita Falconi
Trovato un portafoglio pieno di soldi, una classe lo consegna ai carabinieri

TREIA - Trovato casualmente per terra un portafoglio contenente diverse centinaia di euro, viene consegnato ai carabinieri. Protagonista del bel gesto la classe 2°B della Scuola secondaria di primo grado di Treia. 

 

 
Gli studenti con la docente di educazione fisica Vittoria Cianconi, hanno compiuto un significativo gesto di educazione civica, mettendo concretamente in pratica i tanti insegnamenti che la scuola elargisce quotidianamente ai ragazzi. Durante il tragitto per raggiungere la palestra di Treia, dove si sarebbe svolta la lezione di educazione fisica, le alunne e gli alunni hanno trovato un portafoglio smarrito pieno di soldi. Lo hanno subito consegnato alla docente che ha provveduto a raggiungere, insieme a tutta la classe, la caserma dei carabinieri di Treia per consegnare quanto ritrovato. 


I carabinieri, dopo aver controllato che nel portafoglio c’era una importante somma di denaro e carte di credito, hanno rintracciato il titolare dell’oggetto per la dovuta riconsegna. Visibilmente emozionato, il fortunato proprietario del portafoglio ritrovato, ha ringraziato le alunne, gli alunni e la docente con un regalo. La dirigente scolastica Angela Fiorillo ha voluto sottolineare l’importante della condotta di questa classe: «Se l’educazione civica è una disciplina del curricolo dell’Istituto Scolastico “Paladini”, i fatti e i comportamenti concreti, sono l’effettivo risultato e la dimostrazione che le finalità e gli obiettivi previsti nel curricolo possono realizzarsi in gesti concreti e tangibili. Sono l’anello di congiunzione tra il dire e il fare che si è concretizzato in un gesto, da parte delle alunne e degli alunni della 2°B, di onestà, integrità, rispetto e senso civico. Complimenti alle alunne, alunni e alla docente».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA