Sarnano, carabinieri offesi su Facebook
Il giudice assolve imputato di diffamazione

Carabinieri offesi su Facebook
Il giudice assolve
l'imputato di diffamazione
SARNANO - Era stato accusato di diffamazione nei confronti di due carabinieri: nel mirino un messaggio comparso su un gruppo Facebook. Il post, fotocopiato, era stato consegnato ai militari dell’Arma e un sarnanese di 41 anni, M. C., era stato denunciato per diffamazione. L’avvocato dell’uomo, il legale Fabiola Cesanelli, ha spiegato al giudice, Federico Simonetti, che nessuno aveva visto quel post su Facebook del quale, tra l’altro, esisteva soltanto quella fotocopia. Stando a quanto sostenuto dalla difesa i militari a cui si faceva riferimento non erano identificabili (non si parlava di persone precise) e non è stata accertata l’identità del presunto autore del messaggio: chiunque avrebbe potuto postarlo, dopo essersi iscritto al social network con quel nome. Secondo il giudice, il reato non sussiste. Il pm, Marco Severini, aveva chiesto la condanna ad una multa di 500 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Aprile 2019, 11:56 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2019 11:56

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO