Arturo, 9 anni, travolto e ucciso da un'auto
Era in vacanza con la mamma e le sorelline

Mercoledì 14 Agosto 2019
Arturo Pagni
SANT’ANGELO IN PONTANO - Ha attraversato la strada ma all’altro lato non è mai arrivato: dopo pochi passi un’auto l’ha travolto e l’ha gettato a terra. Arturo, 9 anni, è morto così sotto gli occhi inorriditi di chi lo amava. La tragedia si è consumata ieri nel tardo pomeriggio, poco dopo le ore 19; la vittima è Arturo Pagni, dieci anni, nato a Londra ma con le radici a Passo Sant’Angelo. Con la madre, originaria della frazione, e le due sorelle era arrivato da qualche giorno per le vacanze e si sarebbe fermato fino alla fine del mese, ma i giorni della gioia di rivedere i parenti si sono trasformati in tragedia.


Il piccolo comune di Sant’Angelo in Pontano è sotto choc per la morte del bambino di dieci anni travolto e ucciso da un’auto ieri sera, intorno alle 19, nei pressi dell’incrocio che dalla strada provinciale 78 porta al centro del paese. Il sindaco Vanda Broglia è in vacanza ed è stata informata telefonicamente della tragedia. «Sono sconvolta - dice il primo cittadino -. Ho una figlia di 11 anni e potete immaginare quanto questa notizia mi abbia provata». La famiglia della mamma del piccolo è conosciutissima a Sant’Angelo in Pontano. Il fratello della nonna del bambino è l’ex vicesindaco Renato Ciarlantini. «Come amministrazione comunale - aggiunge Broglia -, per quanto possibile, saremo vicino alla famiglia in questo momento di profondo dolore. Tutta la comunità è sotto choc».  Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA