Ubriaca litiga col marito e vuole lanciarsi dal ponte. I carabinieri la afferrano al volo ma lei li aggredisce: arrestata

Giovedì 24 Settembre 2020
Ubriaca litiga col marito e vuole lanciarsi dal ponte. I carabinieri la afferrano al volo ma lei li aggredisce: arrestata

SAN SVERINO - Ubriaca litiga col marito e vuole lanciarsi dal ponte. I carabinieri la afferrano al volo ma lei li aggredisce: arrestata. Protagonista una 35 di origine dominciana residente a San Severino.

LEGGI ANCHE:
Choc al parco: anziano trovato morto con a fianco una pistola

Coronavirus, meno nuovi positivi (17) nelle Marche: preoccupano ancora i contatti in famiglia/ La mappa del contagio

La donna aveva avuto un acceso diverbio con il marito ed è stato lui che, dopo averla vista in stato di evidente alterazione, aveva chiesto l'intervento dei carabinieri. I militari di Tolentino, San Severino e Loro Piceno, sono accorsi sul posto e hanno trovato la donna in via Gorgonero: era sul parapetto di un ponte pronta a gettarsi nel fiume Potenza, circa 4 metri più in basso. I militari in un primo momento hanno provato a dissuaderla, ma quando la donna si apprestava a lanciarsi alcuni la hanno distratta ed altri la hanno afferrata praticamente al volo, salvandola. La donna li ha aggrediti, provocando loro lesioni di lievi entità. É stata arrestata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA