San Severino, la banda della marmotta fa esplodere il postamat. Boato nella notte, banditi in fuga senza bottino

Martedì 24 Dicembre 2019
L'ufficio postale di San Severino oggi chiuso

SAN SEVERINO MARCHE - La banda della marmotta colpisce all'ufficio postale di San Severino in via Gorgonero. I residenti sono stati svegliati da un fortissimo boato poco prima dell'alba quando il postamat è stato fatto esplodere. I banditi sono riusciti a fuggire nonostante l'arrivo dei carabinieri che hanno attivato il piano per poterli bloccare in tutta la provincia.

LEGGI ANCHE ===> Esplosione allo sportello e auto rubate usate come barricate: torna la banda del bancomat

Sono in corso indagini per identificare i banditi mentre nell'ufficio postale si stanno contando i danni. Nessuna persona è rimasta ferita. A differenza di quanto appreso in un primo momento, i ladri sono fuggiti senza riuscire ad impadronirsi del denaro.

LEGGI ANCHE ===> Boato nella notte: tre banditi fanno saltare in aria lo sportello bancomat e scappano con i soldi

La marmotta è un dispositivo riempito di gas che, con una breve miccia, esplode consentendo di svaligiare i distributori automatici di denaro.

Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre, 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA