Le lacrime e lo strazio della comunità: domani mattina l'ultimo saluto a Giacomo Bonci

Domenica 24 Ottobre 2021 di Luca Muscolini
Le lacrime e lo strazio della comunità: domani mattina l'ultimo saluto a Giacomo Bonci

SAN SEVERINO  - Si svolgeranno domani mattina alle ore 10, nella chiesa della Madonna dei Lumi di San Severino, i funerali del giovane Giacomo Bonci, spirato a causa di un terribile incidente stradale avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi. Il giovane era al volante della sua Lancia Musa e viaggiuava insieme a un amico 25enne a cui aveva dato un passaggio, quando all’improvviso, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo terminando la sua corsa in un campo adiacente la carreggiata lungo la provinciale 122, nel tratto che congiunge Matelica alla frazione Acquosi di Gagliole.

 

Uno schianto che purtroppo gli è stato fatale, mentre il suo compagno di viaggio è stato ricoverato all’ospedale. La salma è stata composta nell’ospedale camerte, dove è stata allestita la camera ardente e da lì giungerà e sarà accolta da famigliari e conoscenti. 


La cerimonia per l’ultimo saluto terreno a Giacomo, scomparso alla soglia dei suoi 34 anni, vedrà la partecipazione commossa di un intero centro che in più di un’occasione, nel recente passato, ha dovuto piangere la morte di tanti giovani concittadini a causa di tragici incidenti stradali in una sorta di terribile riavvolgimento di un nastro già visto. 
Giacomo lascia una scia di amici con cui ha vissuto un’esistenza dinamica, pervaso dall’amore per la vitalità, lo sport, con il basket giocato ed il calcio nerazzurro nel cuore, l’arte, a lungo coltivata nel periodo dell’adolescenza, scortato nell’ultimo viaggio terreno dall’affetto profondo del padre Andrea, della mamma Catia, del fratello minore Filippo e dei nonni Marisa, Domenico, Nazzarena e Mario.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA