Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incidente stradale in Francia: domani rientra la salma, martedì l’addio a Patrizia

Patrizia Giampieretti
Patrizia Giampieretti
di Luca Muscolini
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Agosto 2022, 04:20 - Ultimo aggiornamento: 22 Agosto, 08:18

SAN SEVERINO - Farà il suo mesto ritorno in città domani la salma della 61enne Patrizia Giampieretti, la donna vittima di un incidente stradale occorso nel tardo pomeriggio di Ferragosto sulla route nationale 94, nel territorio di Châteauroux-les-Alpes, in Francia. Ad occuparsi del funerale sarà l’agenzia funebre Gli Angeli.

La salma della Giampieretti giungerà a San Severino nella mattinata di domani, mentre la camera ardente verrà allestita per le 16 nella sala del commiato Il Tempio degli Angeli. I funerali saranno celebrati martedì prossimo 23 agosto, alle 9.30, al Santuario della Madonna dei Lumi. A ricordare Patrizia saranno in molti, in primis la mamma Anna, il marito Graziano Dignani ed i figli Luca e Lorenzo.

Si compie così l’ultimo, pietoso atto della terribile vicenda che ha visto involontari protagonisti sei settempedani i quali, in sella a tre moto, avevano deciso di trascorrere come facevano da anni, in tutta tranquillità, alcuni giorni di vacanza nel periodo ferragostano. Purtroppo il loro cammino è stato funestato da un furgone dell’Embrunman, un triathlon a lunga distanza che si tiene il 15 agosto di ogni anno intorno a Embrun nelle Hautes - Alpes, sul quale viaggiavano tre persone, che sarebbe improvvisamente comparso davanti al gruppo in moto. Inevitabile l’impatto, terribili le conseguenze per i sei centauri, mortali per Patrizia Giampieretti che domani farà ritorno a casa, per l’abbraccio di tutti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA