San Severino, maltrattato dalla moglie. E' stato pure aggredito con un martello

Giovedì 31 Ottobre 2019
Il Tribunale
SAN SEVERINO - Quando la stalker violenta è donna. Lei quando beveva diventava una furia. Aggressioni fisiche (anche con un martello) e verbali, poi una volta con una sega di legno a mano gli ferì un fianco, un’altra gli ha rotto il naso. Una 43enne di San Severino rinviata a giudizio per maltrattamenti in famiglia, lesioni e danneggiamento. Vittima delle aggressioni il marito, di un anno più giovane. È stato lui a dover chiedere aiuto all’autorità giudiziaria. La donna, difesa dall’avvocato Paola Guzzini, ha scelto di non richiedere riti alternativi. Il processo a suo carico si aprirà il prossimo 7 maggio. 

LEGGI ANCHE: Ancona, rompe il naso alla fidanzata al pronto soccorso con i pugni "armati" con un grosso anello. Arrestato 19enne 

 LEGGI ANCHE:     Quando l'incubo è lei: perseguitato dall'ex moglie, agguati e furti in casa
© RIPRODUZIONE RISERVATA