Il drone si schianta contro la chiesa e precipita sulla folla del Palio: tragedia sfiorata e proprietario denunciato

Il drone si schianta contro la chiesa e precipita sulla folla del Palio: tragedia sfiorata e proprietario denunciato
3 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Agosto 2022, 11:46 - Ultimo aggiornamento: 19 Agosto, 08:27

SAN GINESIO - Paura nella sera di Ferragosto a San Ginesio, dove un drone è precipitato sulla folla: denunciato il proprietario. Un drone del peso di oltre 700 grammi ha sorvolato piazza Alberico Gentili ove erano radunate numerose persone che assistevano alla manifestazione “Palio 2000”.
Ad un certo punto il velivolo è andato a schiantarsi contro la parete della chiesa della Collegiata, per poi cadere nella piazza, andando in frantumi, per fortuna senza colpire le persone presenti. 
I carabinieri di San Ginesio hanno immediatamente individuato il proprietario e“pilota” del drone, che dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria di numerose violazioni della normativa sull’utilizzo di tali apparecchi.

Gabicce, spaccia marijuana ai turisti: 50enne preso con la bustina in mano. Tre segnalati come assuntori

Ubriachi e drogati al volante

I controlli dei carabinieri di San Ginesio hanno inguaiato diversi conducenti sopresi alla guida alterati da alcol o droghe. Hanno individuato un’autovettura sospetta nei pressi della zona industriale di Pian di Pieca; a bordo vi erano un quarantenne di origini straniere e un cinquantenne italiano. Il luogo del controllo e l’atteggiamento dei due uomini, ha indotto i militati ad effettuare attività ispettiva più approfondita, da cui è emerso il possesso di due dosi di stupefacente; in particolare un involucro di stagnola contenente eroina era custodito sulla tasca dello sportello lato guida, mentre un altro è stato trovato nel pacchetto di sigarette del trasportato. 
E’ scattata così la segnalazione alla Prefettura di Macerata e il ritiro della patente. La notte tra sabato e domenica, sempre a san Ginesio, una giovane è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria dai militari dell’Aliquota Radiomobile. Pur manifestando sintomatologia riconducibile all’abuso di alcol, la donna ha infatti rifiutato il controllo mediante etilometro. In questo caso è previsto il ritiro della patente. All’esito degli accertamenti richiesti all’ospedale di Macerata, un uomo è stato denunciato per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope. Dopo un incidente avvenuto con il motorino a San Severino – che non ha coinvolto altri mezzi - è risultato che egli si era messo alla guida con un tasso di benzodiazepine cinque volte più alto della soglia consentita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA