Non si ferma all’alt e rischia di investire un carabiniere, è caccia al conducente di un'Audi

Venerdì 2 Ottobre 2020
I carabinieri

CIVITANOVA - Non si ferma all’alt dei carabinieri e della polizia e per poco rischia di investire anche uno dei militari al posto di blocco. Ora è caccia al conducente di una Audi A3 che, invece di accostare, dopo essere stato fermato dalle forze dell’ordine, ha spinto il piede sul pedale dell’acceleratore ed è scappato via, facendo perdere le sue tracce, in pieno centro.
 

L’episodio in questione è avvenuto nella serata dell’altro ieri lungo corso Umberto I, dove erano fermi in un posto di blocco gli agenti del commissariato di polizia e i carabinieri della Compagnia di Civitanova. 
Ad un certo punto, hanno imposto l’alt ad una Audi A3, il cui conducente si è dato però alla fuga. Una manovra azzardata che, come si diceva, ha anche messo in pericolo uno dei militari della pattuglia. C’è da chiarire quali siano i motivi dietro la sua fuga. Ora sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine per identificare l’uomo che, in quel momento, si trovava alla guida dell’auto. Al vaglio degli inquirenti ci sono anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza installate in centro, che potrebbero avere immortalato la fuga dell’Audi ed elementi utili all’identificazione del conducente che ha forzato il posto di blocco. Le indagini da parte delle forze dell’ordine sono in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA