Recanati, stroncato un giro di spaccio
Ordinanze di custodia per due super pusher

Mercoledì 6 Maggio 2015
Recanati, stroncato un giro di spaccio Ordinanze di custodia per due super pusher

RECANATI - Eroina e hashish per stravolgere i sensi dei giovani tossicodipendenti. Sarebbero tantissime le cessioni di droga fatte da due tunisini trentenni che in questi giorni sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari Enrico Zampetti e richiesta dal sostituto procuratore Claudio Rastrelli. I due tunisini, N.B.A. di 35 anni e K.N. di 33 anni erano già in carcere a Camerino per precedenti reati. Le cessioni di droga contestate sarebbero avvenute a Recanati da novembre del 2014 fino a febbraio di quest'anno. I carabinieri della stazione di Recanati impegnati in mirate indagini finalizzate a ricostruire i canali di approvvigionamento dei tossici della zona, hanno individuato i numeri di telefono degli acquirenti che sono stati poi sentiti dai militari. Tutti hanno ammesso di rifornirsi di eroina e hashish dai due pusher tunisini accusati, in concorso, di spaccio e raggiunti dal provvedimento restrittivo.

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA