Recanati, minacce e maltrattamenti:
sequestrata pistola al marito violento

Mercoledì 1 Agosto 2018
RECANATI - Minacce e maltrattamenti alla moglie, intervengono i carabinieri. Stando a quanto è stato possibile ricostruire, la situazione era divenuta difficile all’interno di una famiglia recanatese: moglie e marito con due figlie, di cui una maggiorenne.
I militari già in precedenza erano intervenuti proprio per le segnalazioni avute ma, l’altra sera, dopo altre minacce ed episodi di violenza ai danni della donna, le forze dell’ordine si sono recate nell’abitazione della famiglia e, anche alla luce dello stato alquanto alterato dell’uomo, un 50enne, avendo saputo che in casa aveva una pistola legalmente detenuta, hanno provveduto al sequestro dell’arma, proprio per motivi preventivi. L’uomo è stato denunciato. © RIPRODUZIONE RISERVATA