Giovane si addormenta su un muretto e precipita da un’altezza di 4 metri

Domenica 26 Settembre 2021 di Veronica Bucci
Sul posto è intervenuta l'ambulanza del 118

RECANATI - Trascorre una serata con gli amici poi si addormenta sul muretto di Villa Colloredo Mels e cade di sotto. Poteva finire in tragedia per il giovane che venerdì sera, a Recanati, ha fatto un volo di circa quattro metri.

Una serata come tante, insieme agli amici, per sentire un po’ di musica, e poi una sosta sopra il muretto che delimita il parco, all’altezza di un pub. 

 

Stando a quanto è stato raccontato ai soccorritori, il giovane, 21 anni, si era disteso sul muretto e si era addormentato. Ad un certo punto, però, ha perso l’equilibrio e, non riuscendo a trattenersi, è caduto nel vuoto. Erano circa le 2 e, immediatamente, sono stati avvertiti i soccorsi dagli amici che erano con lui. Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 con una ambulanza della Croce Gialla di Recanati. Il ragazzo era già in piedi, cosciente e sorretto da alcuni amici.

I sanitari gli hanno prestato le prime cure, poi lo hanno trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova Marche. Ha riportato un trauma cranico. Le sue condizioni, comunque, non sarebbero preoccupanti. Ma davvero un grande spavento per se stesso e per gli amici che erano con lui. Non solo il volo dal muro a terra è stato di circa quattro metri, ma il 21enne avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi vista la dinamica dell’accaduto. 

Sempre per quanto riguarda la serata tra venerdì e sabato, caratterizzata da un appuntamento musicale organizzato con un noto dj, a quell’ora in viale Monte Conero erano molte le auto in sosta, tanto che alcuni cittadini hanno lamentato i disagi sui social. Sul gruppo Facebook “Sei di Recanati se…” già alle 23.30 si evidenziavano «auto parcheggiate a destra e sinistra». Molti, infatti, sempre sul gruppo social della città leopardiana, hanno ritenuto opportuno consigliare un senso unico per evitare disagi durante gli eventi musicali come quello di venerdì scorso. A preoccupare gli automobilisti il fatto che in quel tratto di strada ci sia una curva coperta e le auto in sosta rappresentino un pericolo.
 

Ultimo aggiornamento: 09:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA