Impallinano l'auto di una signora
A Recanati denunciati tre cacciatori

Venerdì 27 Novembre 2015
Una immagine di archivio di cacciatori

RECANATI – Una battuta di caccia è costata una denuncia a tre appassionati di fucili e selvaggina. Una valanga di pallini finisce sopra l'auto di una donna, che chiama i carabinieri e fa denunciare tre cacciatori.

Sabato mattina, infatti, una signora del posto ha allertato i militari della locale stazione dopo che nelle vicinanze della sua abitazione tre uomini, più o meno coetanei, stavano andando a caccia. Ad un certo punto, la donna ha sentito i pallini da caccia cadere a due passi da casa. Così ha chiamato i carabinieri. I militari dell'Arma hanno denunciato per esplosione pericolosa tre uomini, due residenti a Loreto e uno a Recanati, rispettivamente di 66, 65 e 64 anni. Erano impegnati in una battuta di caccia, ma evidentemente non si sono resi conto che si trovavano troppo a ridosso di una abitazione e avevano puntato le canne dei loro fucili proprio in direzione della casa della signora. Così sono stati denunciati per il reato di accensione ed esplosioni pericolose dai carabinieri della locale stazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA