Messa in sicurezza della litoranea, approvato il progetto per Scossicci

Domenica 5 Luglio 2020 di Alessandra Bastarè
L'illuminazione provvisoria
PORTO RECANATI - Approvato il progetto esecutivo dei lavori di messa in sicurezza della strada provinciale 100 Porto Recanati-Numana, in zona Scossicci, dopo che questa era stata violentemente danneggiata dal maltempo dello scorso novembre. Nel frattempo sono state anche posizionate e accese le luci provvisorie nel tratto eroso dalle mareggiate, sempre il località Scossicci. Durante il maltempo del 12 e 13 novembre dello scorso anno, lungo la Strada provinciale “Litoranea Scossicci” si era verificato il cedimento di un tratto di marciapiede soprattutto a causa dell’erosione del mare. 

 
Una mareggiata violentissima, quella dello scorso novembre, che aveva messo il lungomare di Porto Recanati in ginocchio con danni ingenti, oltre che ai marciapiedi, anche all’illuminazione pubblica del tratto di provinciale tanto che alcuni pali della luce erano anche caduti. Danni anche per alcuni chalet che si erano allagati ed erano stati invasi dai detriti e dal materiale portato dal mare e dalla spiaggia. Lo scorso 9 marzo con una delibera di giunta era stato approvato il progetto di fattibilità dei lavori di messa in sicurezza – finanziati dalla Provincia di Macerata per un valore complessivo di 300mila euro – del tratto di marciapiede interessato. Venerdì scorso è stato invece approvato il progetto esecutivo e dunque a breve dovrebbero partire le procedure per l’affidamento dei lavori che potrebbero iniziare indicativamente al termine della stagione estiva. Il primo luglio a Scossicci sono inoltre state accese le luci nel tratto provinciale che era stato interessato appunto dalle mareggiate. «L’impianto è provvisorio e sarà in funzione fino a quando, ricostituito il marciapiede, le luci verranno nuovamente posizionate nella sede originaria – ha detto il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Rosalba Ubaldi -. La sicurezza comunque è assicurata e ringraziamo la Provincia di Macerata che ha dato la massima collaborazione». Lo stop causato dall’emergenza sanitaria non ha consentito di effettuare i lavori definiti nei tempi programmati ma l’approvazione della messa in sicurezza della strada provinciale è senza dubbio una notizia positiva per il tratto di lungomare di Porto Recanati più martoriato dal maltempo dello scorso anno. 
Il vicesindaco Rosalba Ubaldi ha aggiunto che, «sempre a Scossicci è iniziata la seconda e più approfondita manutenzione dei parchi e del verde. Sole e pioggia favoriscono la crescita veloce dell’erba ovunque e ovunque siamo impegnati a fornire la migliore e più veloce risposta. Da non dimenticare che abbiamo tre soli addetti al verde e le zone da manutenere sono tantissime. Arriveremo ovunque e prima possibile», ha concluso l’esponente dell’amministrazione comunale di Porto Recanati, ribadendo comunque l’impegno per rendere la città sempre più a misura di turista.  © RIPRODUZIONE RISERVATA