Completata la nuova scuola primaria: per un giorno porte aperte alle famiglie

Domenica 27 Marzo 2022 di Lolita Falconi
Il sindaco di Potenza Picena di Noemi Tartabini

POTENZA PICENA  - Una mattinata di festa, quella in programma domenica prossima 3 aprile, quando grandi e piccoli potranno ritrovarsi negli spazi della nuova scuola primaria di Porto Potenza, che verrà consegnata simbolicamente alla città. Liniziativa, promossa dall’amministrazione comunale, vedrà, a partire dalle 10, la presentazione del plesso con possibilità per i cittadini di visitarne gli interni. 
 

 


«La scuola è un bene destinato alla comunità – spiega il sindaco Noemi Tartabini -. Per questo abbiamo deciso di organizzare un momento di condivisione prima che l’edificio entri definitivamente in funzione con il trasferimento degli studenti». La struttura della nuova scuola primaria è interamente realizzata in legno lamellare, per un’estensione di 4.000 metri quadrati sviluppati su due piani: 29 aule ordinarie, un’aula di informatica, un auditorium, una palestra, una sala mensa e altrettanti spazi esterni. «Siamo soddisfatti del risultato ottenuto, tanto atteso anche dalle istituzioni scolastiche. E da questo punto di vista – prosegue il sindaco – il ringraziamento va ai tecnici, all’impresa e a tutti coloro che si sono adoperati per portare a compimento uno dei più grandi cantieri delle Marche». 


Prossimo step: la piena operatività dell’edificio. «La scelta è stata quella di far visitare la scuola senza gli arredi – spiega ancora la Tartabini – così da consentire alle persone di apprezzare realmente la composizione della struttura, l’articolazione degli spazi, i materiali impiegati senza essere distratti da altro. A conclusione di questa iniziativa, si continuerà a lavorare per l’ingresso degli studenti, in accordo con le istituzioni scolastiche. Siamo in costante contatto con l’istituto scolastico, con cui in questi mesi si è instaurata una proficua collaborazione, proprio con l’obiettivo di rispondere in maniera puntuale a tutte le richieste».


La mattinata di presentazione vedrà la partecipazione delle principali istituzioni civili, scolastiche, militari e religiose. Per i bambini sarà possibile partecipare al laboratorio artistico “Expo idéale” dall’iniziativa di Hervé Tullet, illustratore e scrittore francese per l’infanzia, curato da una pittrice locale e da un’educatrice.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA