Luca, 23 anni, amava il calcio e i motori, muore all'ospedale dopo un incidente in motocicletta sulle strade di casa

Martedì 13 Luglio 2021 di Chiara Marinelli
Luca Corradini, la giovane vittima

POTENZA PICENA - Tragico scontro tra un’auto e una moto, muore un giovane di 23 anni. La vittima è Luca Corradini, di Potenza Picena. È morto poco dopo essere stato trasferito all’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona. L’incidente, la cui dinamica è al vaglio degli agenti della polizia stradale del distaccamento di Civitanova, è avvenuto ieri, intorno all’ora di pranzo. 

L’incidenza a quota 15 e la variante Delta spingono verso la zona gialla? Gli esperti della Regione frenano: ecco perché

 

Erano circa le 12.30 quando Luca Corradini, in sella alla sua moto Honda 600, stava percorrendo la strada provinciale potentina, che da Porto Potenza sale verso Potenza Picena. Ad un certo punto, per cause che sono in corso di verifica, è avvenuto lo scontro con una auto, una utilitaria, una Toyota Yaris. Al volante della macchina si trovava una giovane donna, residente nel Fermano. L’impatto è stato violento. Il giovane centauro è volato dalla moto, scivolando sull’asfalto per diversi metri, ed è finito sotto il guard rail. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi.

Sul posto, a sirene spiegate, sono arrivati i mezzi dell’emergenza sanitaria del 118 e della Croce Verde di Civitanova. Le condizioni del giovane sono apparse fin da subito molto gravi. Versava in stato di semincoscienza e aveva riportato traumi e ferite gravissime. È stato richiesto l’intervento dell’eliambulanza. Icaro è atterrato, dopo poco minuti, su un campo nei pressi del luogo dell’incidente. Il giovane è stato trasferito immediatamente all’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona. Ma non ce l’ha fatta. Purtroppo è morto poco dopo. Sul posto, come si diceva, per rilevare l’incidente e chiarire la dinamica, sono intervenute due pattuglie della polizia stradale.

La notizia del decesso improvviso del giovane ha lasciato sgomenta la comunità di Potenza Picena. Luca Corradini, che ad ottobre avrebbe compiuto 24 anni, viveva in via Italia con la famiglia, il padre, la madre e la sorella Lucia, di qualche anno più grande di lui, volontaria da tempo presso la Croce Rossa prima di Porto Potenza e attualmente di Macerata. Lavorava come dipendente presso l’azienda B-Chem, a Civitanova. Tifoso del Potenza Picena, frequentava lo stadio ed era anche un grande appassionato delle due ruote. Praticava motocross e frequentava anche il crossodromo di Potenza Picena. 

«È una tragedia che ha colpito tutti, come lo è quando scompare in questo modo un ragazzo così giovane – ha detto il sindaco di Potenza Picena Noemi Tartabini – Luca era un ragazzo solare e la sua famiglia molto conosciuta nel territorio. Come amministrazione comunale vogliamo stringerci intorno ai familiari e agli amici». Al momento non è ancora stata fissata la data dei funerali.
 

 

Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA