Porto Potenza, standing ovation
dal Santo Stefano per Ferraresi

Brizioli (a destra) consegna un dono a Ferraresi
Brizioli (a destra) consegna un dono a Ferraresi
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 25 Maggio 2016, 11:08

POTENZA PICENA -  Il titolo, pieno di affetto e gratitudine, campeggia sull’Auditorium e sulla foto con il sorriso solare del dottor Ferraresi.
I 26 anni in Santo Stefano di Mario Ferraresi non verranno dimenticati facilmente da tutti coloro che hanno avuto l’onore e il piacere di collaborare, più o meno a stretto contatto, con lui. E l’Auditorium gremito, in pieno orario lavorativo, ne è stato l'altro giorno specchio fedele. Ferraresi ha voluto salutare quella che negli ultimi 26 anni è stata l’azienda che ha guidato, prima da Amministratore delegato e poi da Presidente, con un inconfondibile stile, fatto di contatto umano e grandi competenze, attenzione ai rapporti personali e tenuta stabile del timone aziendale. Negli anni a guida Mario Ferraresi, affiancato da manager di primissimo livello, su tutti Enrico Brizioli, Santo Stefano è molto cresciuta, è diventata azienda sanitaria leader nell’alta riabilitazione e, negli ultimi anni, è stata condotta l’importante fase di integrazione con la Holding Kos, con la quale, dal 2007 ad oggi, Santo Stefano ha avviato anche un importante processo di sviluppo e di acquisizione di nuove strutture fuori dalle Marche, in Umbria, Toscana, Emilia Romagna, Trentino, Lombardia e all’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA