«Un lupo davanti al garage di casa». L'allarme lanciato da un residente di Potenza Picena

«Un lupo davanti al garage di casa». L'allarme lanciato da un residente di Potenza Picena
«Un lupo davanti al garage di casa». L'allarme lanciato da un residente di Potenza Picena
di Giulia Sancricca
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 31 Agosto 2022, 03:10 - Ultimo aggiornamento: 1 Settembre, 08:15

POTENZA PICENA - «Un lupo nel garage di casa». È l’allarme lanciato da un cittadino su Facebook con tanto di foto dell’animale di fronte all’ingresso della rimessa a Potenza Picena. Foto che restituisce tratti dell’esemplare molto simili a quelli di un lupo, tanto da far scattare l’allarme nel paese che già in altre occasioni era stato interessato dalla presenza di questo tipo di animali. 
 
«Volevo segnalare - dice il residente - la presenza sempre più frequente di lupi nei pressi delle nostre abitazioni, in zona Spinnaker. Noi abbiamo trovato un grande esemplare nel nostro garage che vagava tranquillamente. Tutti abbiamo figli piccoli e grandi, ma siamo preoccupati anche per gli adulti perché trovarsi a pochi metri da un animale selvatico non fa poi così piacere. Siamo preoccupati: questo fatto si sta verificando tutti i giorni. Ci sono continui avvistamenti e per questo chiediamo che si possa provvedere in qualche modo». Il cittadino chiede quindi un intervento dell’amministrazione comunale.

Le parole del sindaco

Il sindaco Noemi Tartabini, dal canto suo, fa sapere che «dopo essere venuti a conoscenza della segnalazione si è immediatamente provveduto ad inviarla alla nostra polizia municipale, che l’ha girata a prefettura, Regione, Asur, carabinieri e polizia provinciale.  Vorrei sottolineare che sarebbe importante, per segnalazioni particolarmente delicate come questa, utilizzare i canali istituzionali. In questo caso infatti, dopo aver rilevato la segnalazione via social, abbiamo dovuto reperire il contatto telefonico dell’autore del post per avere i dettagli necessari da comunicare alle autorità competenti. Comprendiamo la paura che può essersi diffusa tra i cittadini e i diversi stati d’animo rispetto alla vista di animali come i lupi, ma l’ente non ha per normativa altri strumenti. Raccomandiamo comunque a tutti i cittadini la massima prudenza, anche nella gestione di animali domestici o da cortile e nel non lasciare cibi abbandonati all’esterno delle abitazioni». Già un anno fa, la polizia locale, a seguito della segnalazione da parte di alcuni cittadini, aveva effettuato alcune analisi sugli escrementi di cuccioli per accertare la presenza dell’animale. Le indagini, rese note a settembre scorso, avevano confermato che si trattava del Lupo Appenninico, sempre nella zona residenziale Spinaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA