Potenza Picena, lite per i pasti al centro
d'accoglienza: una donna presa a calci

Scoppia la lite per i pasti
al centro ​d'accoglienza:
una donna presa a calci
di Chiara Marinelli
POTENZA PICENA - Litigano per il contenuto dei pacchi ricevuti alla Caritas, contestandosi l’uno l’altra di aver preso più prodotti. E, ad un certo punto, un uomo colpisce al torace con un calcio una donna. La vittima finisce all’ospedale con traumi e lesioni seri. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi e ha visto protagonisti un uomo nordafricano e una donna asiatica. 
 
Non può più entrare al centro accoglienza: aggredisce l'operatore

I due, come altri, si erano ritrovati nel centro Caritas di Porto Potenza Picena, che offre aiuto e accoglienza. Lì in quel momento si stavano effettuando le consuete consegne ai più bisognosi di pacchi contenenti generi alimentari di prima necessità e vestiario. I due avevano preso il loro pacco ed erano usciti dalla struttura.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Settembre 2019, 07:45 - Ultimo aggiornamento: 07:45