Ancora atti vandalici
Rabbia a Potenza Picena

Venerdì 23 Gennaio 2015
Ancora atti vandalici Rabbia a Potenza Picena

POTENZA PICENA - Ancora a segno atti vandalici nei bagni pubblici fuori mura. Dopo che l’amministrazione comunale, lo scorso settembre ha provveduto a sistemare e riaprire i bagni con l'obiettivo di fornire un servizio alla comunità per la presenza del mercato settimanale e di strutture a fruizione pubblica, la scorsa notte sono stati nuovamente divelti i sanitari e danneggiate le tubazioni. "L’appello al senso civico e al rispetto della cosa pubblica evidentemente per qualcuno è difficile da capire – ha detto l’assessore al Patrimonio Alessandro Mazzoni – l’entità del danno non è rilevante ma il problema tuttavia rimane. Dispiace constatare la poca educazione di pochi a discapito, però, di tutti i cittadini. Ci vediamo infatti costretti a tenere chiuse le strutture per diversi giorni per effettuare le riparazioni e consentirne una riapertura che, però, sarà l'ultima se si manifestassero ulteriori gesti incivili. In tal senso stiamo valutando l’installazione di telecamere di sorveglianza”.

Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio, 10:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA