Ladri in villa, rubati gioielli e orologi di valore. Banditi in azione in pieno giorno, Audi sospetta nei pressi della casa

Giovedì 17 Giugno 2021 di Chiara Marinelli
Torna il problema della sicurezza con la recrudescenza dei furti in casa

PORTO RECANATI - Furto in pieno giorno nella villa di una nota famiglia portorecanatese, i ladri fanno razzia di oggetti d’oro e di orologi di valore e poi si danno alla fuga. Ed ora è caccia ad una Audi nera, segnalata dai vicini di casa aggirarsi in modo sospetto nei dintorni.

LEGGI ANCHE:

Belen Rodriguez incinta: «Non ho mai smesso in gravidanza». Il segreto svelato a pochi giorni dal parto

Il borsino delle spiagge mentre fioccano le prenotazioni: Portonovo la star e Palombina low cost

 

I carabinieri hanno fatto scattare immediatamente le indagini. L’episodio è avvenuto nella tarda mattinata di ieri, poco dopo mezzogiorno, in pieno giorno, dunque. Nel mirino è finita l’abitazione, come si diceva, di una nota famiglia del posto in via Argentina, in località Montarice. È lì che si è messa in azione una banda di ladri.

La ricostruzione
Secondo le primissime ricostruzioni, i malviventi sono entrati scavalcando la recinzione e poi intrufolandosi all’interno dell’abitazione. In quel momento i proprietari erano fuori casa e i malviventi hanno potuto agire indisturbati. Hanno rovistato ovunque alla ricerca di ciò che c’era di valore e sono riusciti a portare via, secondo una prima stima, alcuni oggetti e gioielli in oro e orologi, custoditi in casa. Il bottino non è ancora stato quantificato, ma stando alle prime stima dovrebbe essere piuttosto ingente.

Poi se ne sono andati, facendo perdere loro tracce. Quando poco dopo i proprietari hanno fatto rientro nell’abitazione, hanno capito subito di aver ricevuto visite indesiderate in loro assenza. Già prima di entrare erano stati messi in guardia da alcuni vicini di casa, che avevano notato poco prima una macchina sospetta aggirarsi nella zona. 

L’allarme
Subito sono stati chiamati i carabinieri, che hanno effettuato il sopralluogo di rito e hanno visionato i filmati delle telecamere di videosorveglianza installate in prossimità dell’abitazione di via Argentina. Sono anche stati sentiti alcuni testimoni. 

Le ricerche
Come detto, i vicini di casa hanno segnalato la presenza dell’Audi sospetta Su questo particolare si stanno concentrando le indagini dei carabinieri, alla luce del fatto che una vettura simile è stata notata anche in altre zone dove sono stati messi a segno dei furti in casa. In ogni caso gli investigatori sperano che dalle immagini delle telecamere emergano elementi utili alle ricerche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA