Spettacoli teatrali e nomi importanti della musica: a Porto Recanati un cartellone super. Ecco tutti i big attesi

Domenica 20 Giugno 2021 di Veronica Bucci
Sergio Muniz

PORTO RECANATI  - Presentati il Porto Recanati Festival e i numerosi appuntamenti di teatro e musica. «Apriamo la stagione nel migliore dei modi, la nostra città non delude mai», afferma il vicesindaco Rosalba Ubaldi. A tagliare il nastro del festival sarà l’attore basco Sergio Muniz, ideatore e protagonista dello spettacolo “L’onda che verrà”, una produzione ArtShow, con cui debutterà all’Arena Gigli domenica 27 giugno. 

 


«Ospitare questo spettacolo significa mettere al centro il mare e la sua tutela, lo facciamo a partire dall’inaugurazione del rinnovato Museo del Mare, che avviene alla presenza di Sergio Muniz che ringrazio per l’entusiasmo e la disponibilità», sottolinea l’assessore Angelica Sabbatini. Lo spettacolo del 27 giugno, firmato dal regista Francesco Facciolli, ha come filo conduttore il mare. «Le nostre vite - ha detto Facciolli citando una battuta dello spettacolo - sono tutte intrecciate come scie sul mare». «Lo spettacolo nasce più di tre anni fa da una necessità che avevo di esprimere e comunicare qualcosa», rivela il protagonista Sergio Muniz. Con il festival estivo si rinnova l’ormai storica convenzione con l’Amat, Associazione marchigiana attività teatrali.

L’assessore Sabbatini l’ha definita «una collaborazione sempre proficua e soddisfacente». Anche il rappresentante dell’Amat, Raimondo Arcolai, intervenuto nel corso della conferenza, ha ricordato con entusiasmo gli spettacoli di grande prestigio e valore commerciale realizzati con il Comune di Porto Recanati. «Dopo un tempo così buio come quello appena passato - afferma - è un sollievo essere qui e ripartire da teatro e musica». Sono stati poi citati alcuni degli appuntamenti della stagione: il Premio Città di Porto Recanati, “Il salotto sul mare” dedicato al ciclismo, in previsione del Gran Fondo Nibali che si svolgerà tra il 15 e il 17 ottobre e di cui Porto Recanati sarà punto di partenza e di arrivo; l’omaggio a Mia Martini, che avrà luogo il 18 agosto, in occasione dell’anniversario del conferimento della cittadinanza onoraria alla memoria alla cantante italiana, nel corso del quale sarà mostrato il primo montaggio del docufilm “Tu che sei diversa”, girato a Porto Recanati. 


Avranno poi luogo tra il 20 e il 23 luglio la seconda edizione di VediamocineMarche e tutti i grandi concerti di agosto e settembre fatti in collaborazione con le agenzie spettacolo: da Angelo Branduardi (9 agosto) ai ComaCose (10agosto), da Edoardo Bennato (13 agosto) a Gianna Nannini (primo settembre). E oggi alle ore 18.30 la tappa del Gran Tour di Tipicità e lo show dedicato al Brodetto e alle degustazioni preparate dagli chef. Durante il corso del pomeriggio previsti anche svariati collegamenti per seguire la partita dell’Italia contro il Galles agli Europei di calcio.


Le prenotazioni sono obbligatorie anche per gli spettacoli a fruizione gratuita e potranno essere effettuate presso la Iat di Porto Recanati o alla biglietteria dell’Arena Gigli la sera dello spettacolo dalle ore 20. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.portorecanatiturismo.it.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA