Porto Recanati, spara alle anatre protette
lungo il fiume: cacciatore denunciato

Spara alle anatre protette
lungo il fiume:
cacciatore denunciato
PORTO RECANATI - Spara alle anatare protette: cacciatore denunciato dai carabinieri forestali.

Bracconieri nel Parco: maxi sequestri e sedici denunciati

Nel corso di servizi mirati di vigilanza venatoria e antibracconaggio lungo l'asta fluviale del fiume Musone disposti nelle giornate di preapertura della stagione venatoria, militari della Stazione Carabinieri Forestale di Recanati e della Stazione Carabinieri Parco di Fiastra, a seguito di ripetuti appostamenti, hanno colto in flagranza di reato un cacciatore del luogo che aveva appena abbattuto esemplari di fauna selvatica di specie  protetta di “Alzavola” (Anas crecca) e “Marzaiola” (Anas querquedula).
Il cacciatore è stato immediatamente deferito alla competente Autorità Giudiziaria, procedendo al sequestro del fucile e  delle munizioni rinvenute nonché degli esemplari abbattuti illecitamente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Settembre 2019, 18:39 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2019 18:40

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO