Porto Recanati, scippa una turista:
arrestato a Perugia su un'auto rubata

Porto Recanati, scippa una turista: arrestato a Perugia su un'auto rubata
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Agosto 2018, 11:44
PORTO RECANATI - Scippa una turista in strada, individuato l’autore del furto. È un tunisino di 22 anni che nel frattempo è stato arrestato a Perugia dove le forze dell’ordine lo hanno trovato a bordo di un’auto rubata, la stessa utilizzata per la fuga dopo lo scippo a Porto Recanati. Il nordafricano è un clandestino già identificato in passato diverse volte e che al suo attivo ha ben cinque alias.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale Stazione sarebbe stato lui l’autore dello scippo avvenuto l’8 agosto scorso ai danni di una turista di Pordenone di 37 anni in vacanza a Porto Recanati. Grazie al riscontro fotografico effettuato dalla vittima e alla consultazione della banca dati a disposizione dell’Arma, i militari sono riusciti a individuarlo nel giro di qualche giorno. Da quanto emerso, dopo lo scippo, il tunisino è fuggito a bordo di un’auto rubata verso l’Umbria. Nel frattempo il proprietario del mezzo aveva denunciato la sottrazione della propria auto e la targa del veicolo era stata segnalata a tutte le forze di polizia. Quando il ladro è arrivato a Perugia, le forze dell’ordine già sapevano che quell’auto era stata rubata. Così a seguito di un controllo su strada, il giovane è stato bloccato e arrestato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA