Ombrelloni, sdraio e lettini lasciati di notte sulla spiaggia: capitaneria e polizia locale sequestrano tutto

Un recente sequestro si ombrelloni e sdraio
Un recente sequestro si ombrelloni e sdraio
2 Minuti di Lettura
Giovedì 12 Agosto 2021, 05:30

PORTO RECANATI - Ombrelloni, sdraio e lettini sequestrati dalla Capitaneria di porto. Il materiale era stato lasciato nella spiaggia di notte nei tratti liberi di Porto Potenza e a nord e a sud di Porto Recanati. L’operazione è stata effettuata dai militari l’altro ieri dopo le ore 22,30 per liberare i tratti di spiaggia dal materiale che molti bagnanti usano lasciare per “occupare” il posto il giorno successivo: una pratica non consentita dalla legge.

 

Complessivamente sono stati portati via una sessantina di articoli a Porto Recanati e circa novanta a Porto Potenza Picena. Com’è noto è vietato lasciare sulle spiagge libere, oltre il tramonto del sole, ombrelloni, lettini, sedie e sdraio, tende o altre attrezzature. Ma ogni anno diversi bagnanti si appropriano degli spazi in maniera non consentita. 

Lungo la costa della provincia di Macerata in azione gli uomini della Capitaneria di porto di Civitanova Marche e della delegazione di Porto Recanati insieme agli agenti della polizia municipale di Porto Recanati e Potenza Picena. Al lavoro anche tecnici e operai comunali. Servizi di questo tipo, va sottolineato, vengono effettuati ogni anno. L’obiettivo è garantire il rispetto delle regole da parte dei bagnanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA