Porto Recanati, le mura di Castello Svevo perdono pezzi. Rovazzani: «La Giunta ora faccia qualcosa»

Castello Svevo, le mura perdono pezzi. Rovazzani: «La giunta ora faccia qualcosa»
​Castello Svevo, le mura perdono pezzi. Rovazzani: «La giunta ora faccia qualcosa»
di Mauro Giustozzi
2 Minuti di Lettura
Sabato 3 Dicembre 2022, 02:30

PORTO RECANATI - Il Castello Svevo, simbolo della città, perde pezzi e la lista “Porto Recanati 21-26” chiede l’intervento immediato dell’amministrazione per porre in sicurezza e sistemare quello che è l’emblema della cittadina adriatica, luogo dedito anche a spettacoli e concerti durante la stagione estiva. 

 
«Diversi cittadini ci hanno esposto la loro preoccupazione per la caduta di pezzi delle mura del Castello Svevo – afferma il consigliere comunale Alessandro Rovazzani -. Lungo il marciapiede, lato sud, è difatti possibile notare innumerevoli detriti, alcuni grandi come una mano. Si teme che tale condizione di deterioramento interessi tutto il perimetro dell’immobile che peraltro è tutelato ed è un bene della comunità portorecanatese. Visto che il luogo è di passaggio per i pedoni e vi sostano le vetture, sarebbe opportuno transennare immediatamente l’area e, con altrettanta solerzia, avvertire la Soprintendenza. Va detto che questi distacchi di materiali trovati a terra sono evidentemente sfuggiti a questa amministrazione, impegnata nelle solite cerimonie fronte Castello, piuttosto che all’effettivo stato di conservazione del monumento simbolo del paese che deve essere preservato e maggiormente curato da chi governa oggi la città». Al momento non è prevista dal parte del gruppo di minoranza, che ieri ha effettuato un lungo sopralluogo al Castello Svevo per verificare l’autenticità della denuncia arrivata dai cittadini, nessuna interrogazione in consiglio comunale ma ciò potrà avvenire se da parte della giunta Michelini non verrà adottato alcun intervento sull’antico manufatto. «Ci attendiamo da parte dell’amministrazione una presa d’atto ed un ripristino immediato delle mura che si sono sgretolate – conclude il consigliere Rovazzani - altrimenti ci muoveremo attraverso le vie istituzionali che sono consentite. Mi auguro che di fronte a questa sollecitazione il sindaco si impegni concretamente, e non soltanto a parole, ad intervenire sul Castello Svevo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA