Porto Recanati, migliaia di euro vendendo
cocaina, eroina e hashish: pakistani nei guai

Migliaia di euro vendendo
cocaina, eroina e hashish:
tre pakistani nei guai
PORTO RECANATI - Spacciavano cocaina, eroina e hashish. Due pakistani finiscono ai domiciliari con il braccialetto elettronico, mentre un terzo connazionale ha il divieto di dimora a Porto Recanati.

Blitz contro lo spaccio di coca: bar epicentro del consumo, caccia al boss

Giovedì mattina, all’alba, i militari della Guardia di finanza hanno fatto irruzione in un appartamento all’Hotel House, dove è stato arrestato uno dei tre destinatari delle misure cautelari. Un secondo pakistano è stato intercettato da una pattuglia mentre si aggirava a piedi per una stradina di campagna vicino al complesso condominiale, mentre il terzo era già recluso a Montacuto, sempre per reati legati allo spaccio di droga.

Ambulanti abusivi intercettati alla base: blitz all'Hotel House

I finanzieri hanno successivamente accertato oltre 350 episodi di spaccio di stupefacenti per un totale di circa 500 grammi tra hashish, eroina e cocaina. Un giro d’affari che avrebbe portato nelle tasche dei tre extracomunitari circa 7.000 euro. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Luglio 2019, 18:10 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2019 19:39

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO