Luminarie con i testi di Mimì e della Bertè. Il sindaco Michelini: «Bella idea, stiamo valutando»

Luminarie con i testi di Mimì e della Bertè. Il sindaco Michelini: «Bella idea, stiamo valutando»
Luminarie con i testi di Mimì e della Bertè. Il sindaco Michelini: «Bella idea, stiamo valutando»
di Giuseppe Porzi
3 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2022, 07:30

PORTO RECANATI  - L’entusiasmo di Loredana Bertè dopo la proposta che l’hotel Brigantino fece un anno fa sui social di illuminare la città con i versi delle canzoni della cantante, ha raccolto consensi anche tra la cittadinanza. L’ex assessore a Cultura e turismo, Angelica Sabbatini, oggi consigliera di minoranza, invita l’amministrazione a prendere seriamente in considerazione la proposta.

 


«Credo che debba essere colta l’occasione per rendere i dovuti omaggi a grandi artiste e donne come Mia Martini e Loredana Bertè, da parte della città che ha cullato le sorelle nella loro prima infanzia. L’idea delle luminarie con i testi delle canzoni delle sorelle Bertè potrebbe caratterizzare la stagione estiva della città a livello nazionale. Mi rendo conto che ci possano essere costi importanti - ammette - ma possono essere individuate vie e zone precise da illuminare. Del resto ogni estateè stata fatta l’illuminazione in alcune aree della città e questo potrebbe essere il fil rouge della prossima stagione». 


«Il sindaco Roberto Mozzicafreddo - ricorda - nel 2020 aveva concesso la cittadinanza onoraria alla memoria di Mia Martini e venne contattata, per quell’occasione, la sorella Leda Bertè che l’anno prima aveva portato uno spettacolo in arena. Poi abbiamo proseguito con il docufilm sulla vita di Mia Martini, girato in parte a Porto Recanati. Avevamo provato a contattare anche Loredana Bertè, ma la stagione estiva era caratterizzata dalla pandemia ed era difficile contattare alcuni artisti. Sarebbe stato un bellissimo obiettivo. Comunque, alla relazione del bilancio previsione, la giunta Michelini ha espresso la volontà di continuare con l’omaggio a Mia Martini e credo non ci siano problemi ad accogliere l’idea dell’hotel Brigantino e anche il suggerimento della Bertè».


Il sindaco Michelini concorda sul fatto che si tratti di «una bella idea che sarà valutata», ma nel frattempo punta l’attenzione sulla presentazione del docufilm “Mimì…tutti ne parlano, io l’ho conosciuta” in programma all’arena Gigli il 18 agosto. Nel corso della serata verrà anche presentato il libro omonimo tratto dal docufilm. «Per l’occasione - dice il sindaco - saranno invitate le tre sorelle Bertè: Loredana, Leda e Olivia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA