Almeno 250 dosi di eroina spacciate all'Hotel House: pakistano in manette

Martedì 7 Luglio 2020
Porto Recanati, almeno 250 dosi di eroina spacciate all'Hotel House: pakistano in manette

PORTO RECANATI - Duecentocinquantacinque cessioni di droga in sei mesi. In manette pusher 28enne.

LEGGI ANCHE:
Michel è confuso davanti ai magistrati, ma le figlie di Fiorella hanno paura: «Può farlo di nuovo»

I ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano, ma i proprietari rientrano: faccia a faccia da brividi

Il blitz è scattato lunedì sera quando i finanzieri della Tenenza di Porto Recanati hanno eseguito l’ordinanza di carcerazione spiccata dal gip Giovanni Manzoni. Arrestato un pakistano senza fissa dimora già gravato da precedenti specifici. Nel corso degli accertamenti i finanzieri avevano appurato che il giovane extracomunitario spacciava sostanze stupefacenti, soprattutto eroina, all’interno e nelle vicinanze del noto complesso condominiale multietnico di Porto Recanati, l’Hotel House. In particolare, è stato acclarato che il pakistano in un arco temporale di sei mesi, da giugno a fine novembre del 2019, avrebbe effettuato 255 cessioni di sostanze stupefacenti a numerosi acquirenti, quantificate in 193 grammi di eroina, 11 grammi di cocaina e 23 grammi di hashish. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA