Porto Recanati diventa un set cinematografico, a maggio le riprese del film su Mia Martini

Martedì 20 Aprile 2021 di Giulia Sancricca
Mia Martini è cresciuta a Porto Recanati

PORTO RECANATI - È stato definito il piano di lavoro per le riprese nelle Marche, ed in particolare a Porto Recanati, delle scene che serviranno alla realizzazione del docufilm “Tu che sei diversa” dedicato a Mia Martini. Il regista Gianfrancesco Lazotti ha annunciato il cronoprogramma all’amministrazione comunale portorecanatese. 

LEGGI ANCHE:

Set e scuola di cinema, Ascoli è tutta un film. Piccioni e Scamarcio docenti nei nuovi corsi

 

«Dopo che sono stati acquisiti i dati ed effettuati i sopralluoghi necessari durante l’incontro dei primi di marzo - dice l’assessore alla Cultura, Angelica Sabbatini - entro la fine di aprile saranno recuperati tutti i documenti cartacei, audio e video, necessari al completamento del progetto. La produzione andrà a consultare gli archivi della scuola - spiega - e chi possiede documenti fotografici del periodo in cui la famiglia Bertè ha frequentato la città. Quando sono stati effettuarti i sopralluoghi in città hanno avuto anche l’occasione per reperire i ricordi di chi ha vissuto quegli anni, chiedendo la disponibilità a rilasciare interviste da inserire nel docufilm». 

Il mese di maggio sarà, invece, dedicato alle riprese: «Dall’1 al 4 di maggio - aggiunge l’assessore - , il regista, insieme allo staff tecnico e di produzione, sarà nelle Marche, ed in particolare a Porto Recanati, dove faranno base la produzione e lo staff tecnico, per effettuare le riprese dei luoghi, le interviste e le testimonianze rilasciate da coloro che hanno conosciuto Mimì, e che sono già stati incontrati durante lo scorso sopralluogo. Questa settimana - spiega ancora Angelica Sabbatini - saranno definite con la Film Commission Marche le figure tecniche professionali che potranno servire sul posto per effettuare le necessarie riprese con il relativo montaggio e definiremo insieme alla produzione le location da utilizzare per le riprese di maggio».

Interesse dell’amministrazione è anche quello di poter avere un teaser del docufilm da presentare durante la serata finale di Seen City il prossimo 6 maggio. Il tempo che ci divide alla data non è moltissimo ma il Comune è ottimista sulla disponibilità del materiale.

«La produzione ci ha assicurato che avremo il materiale per la data richiesta. La serata sarà dedicata ai video presentati dai finalisti del concorso cinematografico, ma sarà anche l’occasione per lanciare il progetto che celebra Mia Martini ed il suo legame con la città. Stiamo seguendo lo stato di avanzamento del progetto insieme a Marche Film Commission - dice l’assessore - . Monitoriamo l’andamento dei lavori, consapevoli che la produzione risenta delle chiusure imposte dal Covid. Fortunatamente - conclude - trattandosi di un docufilm le riprese sono facilitate dalla necessità di girare molte scene in studio».
 

Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA