Porto Recanati, blitz Finanza all'Hotel
House: eroina, hashish e soldi falsi

Blitz Finanza all'Hotel
House: eroina, hashish
e banconote false
PORTO RECANATI – Due persone denunciate, 35 grammi di droga sequestrati, scoperte banconote false: è questo il bilancio dell’ultimo blitz della Finanza all’Hotel House.
Nel corso del controllo, i finanzieri hanno sorpreso, nel parcheggio del palazzone multietnico, un afgano di 25 anni, intento ad occultare, sotto il sellino di una bicicletta, un pacchetto di sigarette con all’interno un involucro contenente eroina. La successiva perquisizione presso uno degli appartamenti dell’Hotel House, occupato dal controllato, ha permesso di rinvenire altra eroina e hashish per ulteriori 15 grammi, oltre a due bilancini di precisione ed a 1.800 euro in contanti. Nel corso del riscontro delle banconote sequestrate, è stato anche accertato che quattro di queste erano false: due banconote da 50 €, una da 20 € ed una da 10 €. Il soggetto è stato denunciato a piede libero.

Le operazioni di servizio sono state, inoltre, estese ad un secondo extracomunitario, anch’esso di nazionalità afgana, di 28 anni, presente all’interno dell’appartamento al momento del controllo, trovato in possesso di 4,5 grammi di hashish. Il soggetto è stato così segnalato alla locale Prefettura. Sempre nel parcheggio del condominio, gli stessi militari hanno identificato un italiano di 44 anni di Ancona, trovato in possesso di 5 grammi di eroina, asseritamente acquistata poco prima all’interno dello stabile. Il soggetto è stato segnalato alla locale Prefettura, considerata la modica quantità dello stupefacente, ma denunciato per inosservanza di un foglio di via obbligatorio dal Comune di Porto Recanati. Da ultimo, in un’area verde attigua all’Hotel House, i militari hanno rinvenuto, abilmente occultato, un involucro contenente 11 grammi di eroina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Novembre 2018, 16:50 - Ultimo aggiornamento: 09-11-2018 16:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO