Non denuncia i sette fucili ricevuti in eredità dal padre: 48enne finisce nei guai

Sabato 31 Luglio 2021
Non denuncia i sette fucili ricevuti in eredità dal padre: scatta la denuncia

POLLENZA - Carabinieri trovano in casa sette fucili da caccia non denunciati, nei guai un 48enne. È accaduto a Pollenza dove i carabinieri della locale Stazione nei giorni scorsi sono stati impegnati in mirati controlli per verificare se le persone detentrici di armi comuni da sparo fossero in regola con tutte le autorizzazioni necessarie. È stato così che tra le persone controllate è finito un uomo di 48 anni che aveva eredito dal proprio padre deceduto anni addietro sette fucili da caccia. Dagli accertamenti eseguiti è emerso che l’uomo, a cui nel frattempo era anche scaduta l’autorizzazione al possesso delle armi, non aveva mai denunciato i sette fucili avuti in eredità. A quel punto i militari hanno proceduto a effettuare il sequestro di tutti e sette i fucili da caccia, mentre nei confronti dell’uomo è scattata una denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Macerata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA