Tentata violenza sessuale su un ragazzino 12enne, commerciante finisce sotto accusa

Giovedì 2 Luglio 2020
Civitanova, tentata violenza sessuale su un ragazzino 12enne, commerciante finisce sotto accusa

CIVITANOVA - Molesta un minorenne entrato nel negozio. Gestore accusato di tentata violenza sessuale. La vicenda risale a fine agosto dello scorso anno. Era il pomeriggio del giorno 29, quando un ragazzino di 12 anni era entrato nell’esercizio commerciale di Civitanova per effettuare un acquisto.

Resta senza respiro all'improvviso, gravissima una ragazza di 21 anni

L'auto abbatte una bicicletta e finisce nel fossato: entrambi i conducenti all'ospedale

Da quanto emerso successivamente il minorenne aveva preso la merce, l’aveva pagata, ma al momento di andare via sarebbe stato avvicinato dal gestore dell’attività commerciale, uno straniero di 32 anni, che lo avrebbe raggiunto da dietro, lo avrebbe palpeggiato sul sedere e poi avrebbe tentato di abbassargli i boxer da mare per toccarlo nelle parti intime. E' in corso l'udienza dal Gup. L'imputato è difeso dall’avvocato Francesco Governatori. I genitori del minore si sono costituiti parte civile con l’avvocato Paolo Sfrappini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA