Blitz antidroga, due giovani nei guai. Trovati hashish e una mazza di ferro

I carabinieri
I carabinieri
1 Minuto di Lettura
Domenica 26 Aprile 2020, 05:05

SAN SEVERINO Trovati con hashish e una mazza di ferro. Scattano le denunce per due giovani settempedani. È successo nella notte tra venerdì e ieri quando i carabinieri della stazione di San Severino erano impegnati in controlli antidroga nel territorio di competenza. Gli uomini dell’Arma hanno individuato un venticinquenne, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, e lo hanno sottoposto a perquisizione. 
Il giovane, classe 1995, era in possesso di un bastone di ferro della lunghezza di circa 38 centimetri, nonché di alcuni grammi di sostanza stupefacente che sottoposta ad accertamenti è risultata essere hashish. La droga era già divisa in dosi pronta per essere spacciata. L’attività antidroga però è proseguita e i carabinieri hanno effettuato ulteriori perquisizioni nei confronti di un secondo giovane di 30 anni anche lui disoccupato e già noto alle forze dell’ordine e della sua compagna che vive con lui. La perquisizione ha dato esito positivo e i militari hanno rinvenuto nella disponibilità del trentenne alcuni grammi di sostanza stupefacente, anche questa risultata essere hashish, già divisa dosi. Non solo. Il giovane aveva anche due bilancini di precisione e materiale solitamente utilizzato per il confezionamento dello stupefacente. Tutta la droga sequestrata è stata sottoposta a sequestro mentre i due settempedani sono stati denunciati a piede libero alla procura della repubblica presso il tribunale di Macerata per detenzione ai fini di spaccio di droga. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA