Tenta di incendiare un’abitazione in centro, cuoco di 37 anni finisce in manette

Sabato 25 Aprile 2020
L'incendio

PORTO RECANATI - Incendio davanti a un’abitazione in centro a Porto Recanati. Poche ore prima il proprietario, Danilo Spurio Polini, aveva ricevuto minacce di morte. Vicino alla casa una tanica di benzina pericolosamente posizionata davanti ad un contatore dell’impianto di distribuzione del gas metano cittadino. Terrore in centro tra i residenti di via Garibaldi. È successo nella notte tra giovedì e venerdì ed è finito in manette un cuoco 37enne recanatese. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della stazione di viale Europa insieme ai colleghi della Compagnia di Civitanova, comandata dal capitanato Massimo Amicucci. Il giovane, che ai militari dell’Arna non ha saputo spiegare il suo gesto incendiario, aveva studiato e realizzato tutto nei minimi dettagli.

LEGGI ANCHE:

Carancini rimprovera i cittadini per telefono: «Troppe persone in giro»

Ultimo aggiornamento: 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA