Finisce con il furgone contro un albero, muore a 67 anni dopo 3 mesi di agonia

Giovedì 13 Febbraio 2020
Giovanni Antico
APPIGNANO - Giovanni Antico (da tutti chiamato Giordano) non ce l’ha fatta. Dopo tre lunghi mesi si è spento ieri mattina all’ospedale di San Severino Marche. Era il 24 ottobre scorso quando intorno alle 18, in via Bramante ad Appignano, Antico aveva perso il controllo del furgone che stava conducendo. Il mezzo, dopo essere finito fuori strada, aveva terminato la corsa contro un albero. Le condizioni di Antico, 67 anni compiuti il primo febbraio, celibe e residente ad Appignano, erano parse sin da subito molto gravi e l’uomo era stato trasferito all’ospedale di Torrette ad Ancona con l’eliambulanza. Oltre tre lunghi mesi durante i quali il 67enne non si era mai svegliato dal coma. Prima Torrette, poi il nosocomio di Camerino e infine l’ospedale settempedano dove si è spento ieri mattina. Antico era dirigente dell'Appignanese.  © RIPRODUZIONE RISERVATA