Spariscono i motori delle barche, nel mirino pure la Protezione civile. Il bottino è ingente

Giovedì 6 Febbraio 2020
Paolo Bruognuolo
PORTO RECANATI - Maxi furto di motori nel rimessaggio nautico, sparisce anche quello del gommone della Protezione civile. «Un danno non da poco – ha commentato il coordinatore Paolo Bruognuolo (nella foto) –. Lo avevamo da circa 5 anni, valeva 8-10 mila euro». Quattro i motori rubati, tra cui appunto anche quello del gommone della Protezione civile. Il furto è stato messo a segno l’altra notte, all’interno di un rimessaggio di imbarcazioni che si trova in località Scossicci. Ignoti, sicuramente comunque dei professionisti, si sono introdotti all’interno del capannone. Indagano i carabinieri.  © RIPRODUZIONE RISERVATA