Noemi, studentessa, muore a 19 anni
«Tornava dalla festa di laurea del fratello»

Domenica 27 Novembre 2016
Noemi Avicolli, morta a 19 anni (Facebook)

CAMERINO - Muore a 19 anni in un incidente una studentessa dell'Università di Camerino. Il fratello si era appena laureato alla Bocconi di Milano. I festeggiamenti e poi il rientro a casa, fatale per la giovane Noemi Avicolli e la nonna Lucia Puetrangelo. 

«L'Associazione IoNonCrollo si stringe nel dolore per l'improvvisa scomparsa di Noemi Avicolli, studentessa dell'Università di Camerino, che sin da subito si è unita a noi e ci è rimasta a fianco in questo momento, e della nonna Lucia. Lo stesso vogliamo fare noi con i loro cari, basiti e profondamente addolorati per questa notizia terribile». Così in una nota l'associazione costituita per raccogliere fondi per la ricostruzione di Camerino, città universitaria danneggiata dal terremoto.
 

 

Colpa della nebbia e di uno schianto contro un tir. Le due donne di casa erano in macchina con il papà di Noemi, Giovanni Avicolli, noto giornalista in Molise, rimasto ferito. 

Per la 19enne Noemi e per la nonna non c'è stato nulla da fare. L'incidente è accaduto in serata lungo il tratto aretino dell'autostrada A1. Entrambi i mezzi stavano viaggiando in direzione sud. Quattro in tutto le persone coinvolte. Lo schianto è avvenuto nei pressi dell'area di servizio di Lucignano. Sul posto gravava una fitta nebbia.

Per il papà Giovanni è il secondo grande dramma famigliare. L'uomo aveva perso la moglie qualche anno fa per una grave malattia. 

Ultimo aggiornamento: 17:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA