Via ai lavori all’area per camper: nuovo volto all’ex Campo Boario. Ecco tutte le idee per valorizzare l'idea

Sabato 29 Gennaio 2022 di Giuseppe Porzi
Via ai lavori all area per camper: nuovo volto all ex Campo Boario. Ecco tutte le idee per valorizzare l'idea

MORROVALLE  - Affidati i lavori per la realizzazione di un’area attrezzata per la sosta dei camper all’ex Campo Boario. Per i lavori, assegnati alla Tecnocondotte di Castel di Lama, era stata fissata una base d’asta a 69.341,89 al netto dell’ Iva: l’impresa aggiudicataria, ha offerto un ribasso del 14,5%. La nuova area camper avrà una superficie complessiva di circa 1.285 metri quadrati e il progetto prevede la realizzazione di otto piazzole di sosta (delle quali una riservata a persone disabili), della superficie di 40 metri quadrati ciascuna con antistante ampio spazio di manovra. 

 
Le piazzole disporranno di due colonnine con quattro punti di erogazione di energia elettrica ciascuna. E’ previsto anche un punto di erogazione d’acqua in prossimità della piazzola di sosta disabili. Saranno inoltre realizzati una corsia per lo scarico delle acque reflue e dei liquami, una colonnina di servizio dotata di fontana, un rubinetto a pedali per l’avviamento dell’impianto autopulente e l’apertura e chiusura del pozzetto, una colonna scarico con cassette estraibili e una colonnina per rifornimento di acqua potabile e corrente elettrica. Ci sarà anche un’isola ecologica con contenitori per le raccolte differenziate dei rifiuti effettuate nel territorio comunale e altri elementi di arredo quali una bacheca per l’illustrazione della toponomastica della città e dei luoghi turistici, panchine, fontane, cestini portarifiuti, essenze arboree di medio-alto fusto, oltre ad illuminazione notturna e impianto di videosorveglianza ad hoc.


L’amministrazione comunale ha deciso di provvedere alla realizzazione di un’area per la sosta ed il parcheggio di caravan ed autocaravan al fine di favorire ed incentivare lo sviluppo turistico del territorio comunale, dal punto culturale-conoscitivo, paesaggistico ed economico. Un fenomeno, quello del camperismo, in grande espansione, che riporta il turismo itinerante nella sua dimensione originaria caratterizzata dal viaggio, dalla scoperta, dal rapporto diretto con i luoghi. 


L’intenzione dell’amministrazione comunale è di incentivare tale forma di turismo che non altera il territorio, consente una grande fruibilità dei luoghi ed il godimento dei patrimoni naturali, culturali ed enogastronomici.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA