Trovata morta in casa: Rosina aveva chiamato il Centro Antiviolenza e aveva anche fissato un appuntamento

Sabato 26 Dicembre 2020
Trovata morta in casa: Rosina aveva chiamato il centro anti-violenza

MONTECASSIANO - Altri elementi, altre situazioni da verificare, indagini che proseguono: Rosina Cassetti, la donna di 78 anni trovata morta in casa a Montecassiano la sera della vigilia di Natale e per la quale la Procura di Macerata sta procedendo per omicidio aveva preso contatto con il Centro Antiviolenza «Sos donna» di Macerata, fissando un appuntamento per martedì prossimo con un legale.

 

LEGGI ANCHE:

Mazzi di fiori e ricordi davanti alla villetta di Rosy, morta in casa prima della cena di Natale. Il figlio: «Non la vedevo da un po'». I vicini: «Ladri? Difficile...»

Un elemento che consolida l'ipotesi che la morte della donna, avvenuta, secondo la ricostruzione fornita ai carabinieri dai familiari che abitano  con lei (marito, figlia e nipote) durante una rapina in casa, possa essere invece legata a tensioni in famiglia.

Ultimo aggiornamento: 13:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA