Scende dal bus e attraversa, in prognosi riservata la studentessa di 14 anni investita a Montecassiano

Domenica 10 Ottobre 2021 di Carla Passacantando
L'incidente

MONTECASSIANO - Una ragazzina di quattordici anni scende dal bus e mentre attraversa la strada per fare ritorno a casa viene travolta da un’auto in transito per poi finire contro una seconda vettura. E’ stata soccorsa e trasportata in eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette di Ancona. Le sue condizioni sono gravi. E’ ricoverata in prognosi riservata.

 

  
L’incidente si è verificato verso le 14 di ieri a Montecassiano. La ragazza, che frequenta un istituto superiore di Macerata, rientrava a casa dopo aver trascorso la mattinata a scuola. L’incidente si è verificato lungo via Primo luglio, vicino al campo sportivo del paese, in una zona residenziale. La ragazza, stando alla prima ricostruzione, è scesa dal pullman e di seguito ha attraversato la strada. In quel momento transitava lungo il tratto viario un’auto, una Volkswagen Polo, che solo all’ultimo momento avrebbe visto la ragazza senza riuscire ad evitare l’impatto. Con l’urto la giovane è sbalzata di qualche metro contro un’altra vettura, una Volkswagen Golf. Subito è scattato l’allarme e sono partite le prime telefonate al 118 per chiedere l’intervento degli operatori sanitari. Sul posto è arrivata l’ambulanza, nonché l’automedica del 118.
Il medico, dopo le prime cure, constatata la gravità delle ferite riportate dalla ragazza, ha disposto l’arrivo dell’eliambulanza per il trasporto dalla quattordicenne alla struttura sanitaria regionale di Torrette. L’elicottero è atterrato al campo sportivo di Montecassiano che è a poca distanza dalla strada provinciale. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri di Montecassiano e quelli di Macerata per procedere con i dovuti rilievi ed accertamenti in modo da risalire all’esatta dinamica dell’investimento per definire le responsabilità dell’accaduto. Il traffico ha subito dei rallentamenti per consentire le operazioni di soccorso e dei rilievi dell’incidente. Dopo oltre un’ora tutto è tornato alla normalità. L’impatto è avvenuto non molto lontano dalla casa dove viveva Rosina Carsetti, la donna di 78 anni uccisa lo scorso 24 dicembre, nella zona residenziale vicino al centro abitato di Montecassiano. La quattordicenne, una volta arrivata al nosocomio dorico, è stata presa in cura dai sanitari. Le sue condizioni sono, come si diceva, molto gravi. E’ ricoverata in prognosi riservata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA