Montecassiano, "oscura" l'autovelox:
ex candidato sindaco sotto processo

"Oscura" l'autovelox:
ex candidato sindaco
finisce sotto processo
MONTECASSIANO - Per 20 minuti si è posizionato davanti all’autovelox della polizia locale impedendo di fatto di rilevare la velocità delle auto che transitavano. È finito sotto processo per interruzione di pubblico servizio l’ex candidato sindaco Paride Paolorossi. L’episodio risale al 10 agosto del 2016. Erano le 11.40 quando Paolorossi, oggi trentanovenne, è arrivato in via Mattei, in località Valle Cascia, e si è posizionato davanti all’obbiettivo dell’autovelox. L’agente che si trovava lì in quel momento lo avrebbe più volte invitato a spostarsi, ma lui all’ennesimo invito avrebbe risposto che voleva restare lì sotto l’ombra perché la posizione gli piaceva.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Settembre 2018, 12:05 - Ultimo aggiornamento: 21-09-2018 12:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO