Ex maestra scende in strada con il fucile e minaccia i clienti di un bar: choc nella notte

Sabato 4 Settembre 2021 di Luca Patrassi
I carabinieri

MONTECASSIANO - Montecassiano, centro storico, la notte (quella dell’altro ieri) sta per entrare nel vivo quando agli occhi di qualcuno si materializza il terrore. E’ circa l’una quando una donna si avvicina ai tavolini esterni di un bar brandendo un fucile e sembra voler sparare

 


Non c’è assembramento, le persone sono poche, tutte le regole del distanziamento anti Covid sono rispettate. Non c’è musica, non ci sono rumori nell’area del bar: c’è solo una donna che si è materializzata con un fucile puntato. Panico, fuga e chiamata al 112. Qualche attimo di terrore, poi c’è il cessato allarme: la donna sembrerebbe aver manifestato anche in passato delle performance fuori dagli schemi. Solo che con il fucile in mano, l’approccio è difficile. Minuti di terrore e la situazione si risolve, fortunatamente senza conseguenza alcuna per gli atterriti clienti del bar ed anche per l’interessata, una ex maestra quarantenne. I carabinieri arrivano e sequestrano l’arma, rivelatosi un fucile antico e scarico, ma questo gli avventori del bar non potevano certo saperlo, anzi qualcuno racconta che la donna avrebbe anche messo la mano sul grilletto.

Magari, anche carica, l’arma, forse non sarebbe stata in grado di esplodere nulla, ma sempre che sono ragionamenti che si fanno ex post, non li hanno fatti di sicuro le persone che la scorsa notte erano tranquille ai tavolini esterni del bar a parlare del più e del meno, magari anche del pareggio degli azzurri. I carabinieri sono intervenuti ed hanno sequestrato il fucile, poi hanno provveduto a segnalare l’accaduto l’autorità giudiziaria denunciando la donna per quanto avvenuto. Secondo quanto è stato possibile ricostruire la donna era passata poco prima lungo la via ed era già un po’ sopra le righe, poi era sparita dalla vista ed è appunto ricomparsa verso l’una con il fucile in mano puntato sui tavolini esterni del bar.

Nessun collegamento con l’attività del bar, appunto nulla che possa far pensare a qualcuno infastidito dai rumori o da altro: il bar in questione, nel cuore del centro storico, è assolutamente rispettoso delle regole, nessuna protesta è mai stata avanzata. Un gesto forse imprevedibile, quello della donna, che ha fatto passare minuti di terrore alle persone che erano all’esterno del bar di Montecassiano.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA