Il piccolo ha fretta di nascere, primo vagito in ambulanza con la dottoressa e i volontari

Lunedì 6 Aprile 2020
Monte San Giusto, il piccolo ha fretta di nascere, primo vagito in ambulanza con la dottoressa e i volontari

MONTE SAN GIUSTO - La mamma chiama la Croce Verde per andare all’ospedale perché è giunto il momento del parto, ma il piccolo ha troppa fretta di venire al mondo e non concede tempo: una volta dentro l’ambulanza, il piccolo viene aiutato a nascere. Un intervento speciale e carico di speranza, quello che i volontari dell’associazione sangiustese hanno effettuato l’altra notte insieme alla dottoressa del 118 a Monte San Giusto.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, mascherine obbligatorie anche nelle Marche? Parola ai tecnici del Gores

Neanche il tempo di arrivare alla superstrada che il piccolo non ha voluto attendere oltre. La dottoressa, coadiuvata dai due giovani volontari Marco e Gioele, ha assistito la puerpera nella fase delle doglie e del parto. Tutto si è svolto al meglio: il piccolo è venuto al mondo in buone condizioni e anche la mamma non ha avuto problemi particolari. «In mezzo a tanto sconforto e desolazione - ha commentato su Facebook l’associazione di volontariato della cittadinanza calzaturiera - una nuova vita che arriva è forse il miglior segno di buon auspicio che potevamo ricevere». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA