Gioca un euro e ne vince un milione: nel borgo scatta la caccia all'anonimo fortunato

Mercoledì 6 Maggio 2020
Monte San Giusto, gioca un euro e ne vince un milione: nel borgo scatta la caccia all'anonimo fortunato

MONTE SAN GIUSTO - La Dea Bendata fa cappotto a Monte San Giusto, alla tabaccheria di Luca Mansuilli che, guarda caso, si chiama proprio La Dea Bendata, giovedì 30 aprile qualcuno ha giocato un euro al Million Day e ha vinto un milione di euro. La ruota ha girato bene per lui, uno della zona, forse proprio un sangiustese. Che sia un residente nella zona, visti i divieti di spostamento,  il vincitore va da sé, ne sono convinti tutti ed è già partita la caccia al milionario. Non può dunque essere uno di fuori paese il vincitore, l'uomo che ha indovinato 5 numeri su 5 giocando 14-22-28-36-45 al Million Day della Lottomatica.

LEGGI ANCHE:
Ecco la road map delle riaperture, test per i saloni. Dal 14 via libera a parrucchieri ed estetisti: ma prima una simulazione

Coronavirus, 400 morti "fantasma" nelle Marche. Numeri dell'epidemia da riscrivere?

Il tabaccaio, un 24enne residente a Torre San Patrizio, ricorda di aver ricevuto una telefonata il priimo maggio e un uomo al telefono gli chiedeva se c’era stata una vincita nella sua tabaccheria «non potevo saperlo ancora – spiega Luca Mansuilli - perché il primo maggio siamo stati chiusi, allora quel signore al telefono mi ha risposto: “va bene, ci sentiremo più avanti”. Lunedì poi abbiamo scoperto che c'era stata la vincita». 

Ultimo aggiornamento: 10:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento